Coach Cibe

I risultati di domenica, ovvero… Com’è duro il lavoro del blogger!

Com’è duro il lavoro del blogger.
Le informazioni relative agli impegni sportivi di questo week end sono davvero poche e frammentarie. Anche Facebook e Twitter sono stati, in questo caso, piuttosto avari.
Senza il contributo dei lettori, il mio “lavoro” diventa davvero difficile. Ma qui si va avanti imperterriti e si arriva comunque dritti alla meta!  🙂

image

Partiamo dalla Cathedrals Cup.
Il Durham ha dato a Bocconi una lezione di gioco… Dove il termine “lezione di gioco” va letto in modo positivo.
Sabato mattina c’è stato uno scrimmage di 3 ore delle due squadre (al quale ho assistito e del quale cercherò di fare tesoro) e nella serata di domenica c’è stata l’amichevole – diciamo così – ufficiale. “Semplicemente più forti” è il commento che esce dallo spogliatoio Bocconi.
L’amichevole si è chiusa sul 14 a 2 ed è sintomatico che i due gol arancioni siano arrivati dalle stecche di Offerman e Galperti.
 
Dal NettunOpen invece arrivano notizie molto frammentarie.
FInale maschile: Wettingen vs Perugia.
Partita vinta dagli Svizzeri. Perugini in campo con qualche rinforzo spurio e qualche Titans.
Finale femminile: Staffordshire vs Baggataway Milano
La partita si è chiusa sul 6 a 5 con una grande prestazione delle Baggataway che portano a casa anche, con Terezia Drobnà il premio di miglior portiere del torneo.

E come dicevano Cochi e Renato (e qui viene fuori la mia età): “Di più non so!”.
 

3 Comments

  1. Magu

    25/03/2013 at 4:56 pm

    Il Perugia dovrebbe aver perso in finale 13-4 (o 15-4), uso il condizionale perchè neanche io ho i numeri esatti.

  2. Gaia

    25/03/2013 at 5:34 pm

    Dai noi abbiamo twittato quasi tutte le partite!! Cmq Milano Baggataway ha perso la prima partita contro Staffordshire 9-6, perchè essendo la prima partita in assoluto del torneo non sapevamo come erano le nostre avversarie e non siamo riuscite ad arginare, soprattutto nel primo tempo, le due ragazze più forti dell’inghilterra: una ragazza giamaicana che ha giocato a lacrosse per molti anni negli USA e una ragazza tedesca, entrambe giocatrici della squadra di Amburgo.
    La seconda partita contro la roma è stata molto combattuta ma alla fine abbiamo vinto 7-6. Roma-Staffordshire hanno pareggiato (non ricordo il risultato).

    Domenica la roma è partita subito bene con una vittoria a tavolino perchè le inglesi non si sono presentate pensando che la partita fosse nel pomeriggio. Dopo, nonostante l’assenza di Marra, la nostra giocatrice più forte, abbiamo battuto la roma 6-2 (se ben ricordo), qualificandoci prime a 4 punti sopra Staffordshire a 3 punti, quindi la partita per il primo posto era fra noi e Staffordshire.
    Abbiamo giocato la finale subito dopo la partita contro la roma, con già 60 min nelle gambe e con Marra in panchina mentre per le inglesi era la prima partita della giornata e avevano le due ragazze tedesche fresche. Nonostante tutto abbiamo perso solo con un gol di scarto, e considerato che anche il pareggio ci avrebbe qualificate, abbiamo perso il torneo per un solo gol.
    Lo dico con un po’ di dispiacere ovvio, però secondo me è stata una buona performance e sono fiera di come ha giocato la squadra

  3. Cibe

    25/03/2013 at 5:48 pm

    Infatti i risultati femminili ho presi dai vostri tweet, Gaia. 😉

Lascia un commento