Coach Cibe

Campionato italiano: sesta giornata.

Dovevano esserci tre partite questa domenica ma, purtroppo, se ne giocheranno solo 2.
 
SAN MARINO TITANS vs RED HAWKS MERATE
La partita è stata rimandata a seguito della richiesta dei sanmarinesi.
In seguito alla improvvisa e ingustificata comunicazione della federazione calcio sanmarinese, infatti, viene vietato alla squadra di lacrosse di San Marino di utilizzare i campi da calcio. Con così breve preavviso i Titans non sono riusciti a trovare un campo disponibile per domenica.
Si concorderà poi in che data giocare l’incontro.
 
BOCCONI SPORT TEAM vs ROMA LEONES
Inizia con l’incontro più duro al “tournè” al nord dei Leones che sabato incontrano i Bocconiani.
Si incontrano le due squadre con i roster più lunghi.
Si incnotrano le finaliste della Coppa Italia.
La mia valutazione è che, nonostante la Bocconi disponga di un numero “infinito” di giocatori e soprattutto di tanti nuovi atleti, non saranno questi utlimi a cercare di fare la differenza. MI aspetto un forte impiego dei “vecchi” esperti come Galperti, Balzarini, Rondi, Merlin, Pacini, Fossati, Del Coco  e dei due nuovi coach Witt e Zielonko a condurre la partita e a cercare di fare la differenza.
Dall’altro la solita Roma misteriosa. Anch’ essa avrà a disposizione i senatori (Lubrano, Giorgini, Margonelli e Battisti su tutti). Se a questi si aggiungono alcuni nuovi elementi di valore (in primis Gibbon) la formazione che è in grado di schierarare la Roma è estremamente efficace.
 
TORINO LACROSSE TAURUS vs ROMA LEONES
Giocata la partita a Milano sabato pomeriggio, la Roma parte per Torino per affrontare i Taurus.
Partita sicuramente meno impegnitiva sulla carta si gioca però subito dopo un impegno molto pesante.
Il Torino, che posso dire con cognizione di causa essere molto migliorato in un anno, dovrà cercare di approfittare della stanchezza dei Romani sfruttando al massimo le proprie doti fisiche.

image

Dunque godiamoci (io dalla poltrona) questo nuovo week end di lacrosse sperando di vedere partita intense ma corrette e anche arbitraggi all’altezza dell’intensità dei match.
 

Lascia un commento