Coach Cibe

Bel successo per il lacrosse italiano ai mondiali antirazzisti.

I mondiali antirazzisti sono stati un’ottima occasione di visibilità per il lacrosse italiano.
Una partita maschile, una di mixed lacrosse e tanti giovani – ragazzi e ragazze – che hanno provato lo sport.
Presenti e a disposizione del pubblico giocatori delle squadre maschili dei Bologna Sharks, San Marino Titans, Phoenix Perugia, Bocconi Sport Team, Painkillers Milano Baggataway, Grizzlies Prato e delle squadre femminili di Sharks Bologna, Perugia Phoenix e Milano Baggataway.

image

Proprio l’attenzione ai neofiti è stato il punto di forza della giornata, tanto che – nella partita di chiusura – circa 10 “new entries” hanno calcato il campo.

image

Ora non resta che sperare che almeno parte di questo interesse si concretizzi in giocatori nuovi soprattutto per Bologna (favorito per motivi logistici), aiutando così gli Sharks a ricostituire una franchigia indipendente.

Lascia un commento