Coach Cibe

L’Italia si riscatta e domina il Messico

Lo streaming ha rotto le @@!
Ecco l’ho detto… e una volta il maltempo, e una volta non funziona e una volta la pecolla… e che due maroni!!!!
Siamo rimasti al buio praticamente per metà partita e ci siamo ripresi solo per vedere l’Italia prima dilagare (il secondo e il terzo quarto si sono chiusi sul 6 a 1 in nostro favore) e poi lasciare avvicinare il Messico (6 a 4 per loro l’ultimo quarto) ma sempre in sicurezza.

10471328_10204591582732532_5886490590209951476_o

Ancora una volta c’è tanto degli oriundi in questa partita ma abbiamo visto che molti dei nostri ragazzi made in Italy hanno giocato di più (Colombo, Sacchi, Giorgini ed esordio in porta per Resse nell’ultimo quarto) e anche se il tabellino marcatori sente ancora molto il peso dei nostri oriundi (non è un problema… fate quanti gol volete… anche di più 😀 ) c’è un maggior bilanciamento di segnature.

Insomma, da qui, noi poveri mortali che fanno i magheggi per riuscire a vedere le partite siamo piuttosto soddisfatti. E’ tornata l’Italia che ha zittito la Norvegia.

GOALS: Jordan Vettoretti 6; Steven Whitford 3; John St. John 3; Dario Giorgini 2; Thomas Filbotte 1; Federico Galperti 1; Thomas Wilmot 1;N°06 1.
ASSISTS: Jordan Vettoretti 5; Thomas Filbotte 2; 02 1; Federico Galperti 1; John St. John 1; Francesco Sacchi 1; Steven Whitford 1.

Nota simpatica (o antipatica dipende dai punti di visti) il sito hwww.worldlacrosse2014.com si è perso alcuni nomi e compare un certo “06” (che non è Cameriere che ha il 6) che ha segnato pure un gol.
La caccia al giocatore misterioso è aperta!!

Oggi, alle ore 8.30 di Denver (16.30 italiane) l’Italia incontrerà la Turchia.
Purtroppo (per me che sarò in ufficio) la partita sarà trasmessa su ESPNU in streaming il che in realtà è quasi peggio che Coachesaid e quindi io non la vedrò… cercherò di arrangiarmi come al solito (con l’aiuto di qualche amico) per venire incontro a tutti quelli che – come me – non hanno la possibilità di collegarsi in streaming.

Ora, se i calcoli sono giusti, l’Italia, perdendo col Galles è entrato in fascia 17-24 e vincendo con il Messico si è assicurata la fascia 17-20.
Vincere con la Turchia vorrebbe dire giocare poi la partita “finale” per il 17° e 18° posto e perdere vorrebbe dire giocare la partita 19-20.

Andiamo ragazzi!
Forza #azzurrlilax

Lascia un commento