Coach Cibe

Mamma mia che week end

FEMMINILI
Partiamo dalle cose più facili.
21 e 22 marzo, raduno della nazionale femminile italiana agli ordini di coach Katie Brooks, c(due campionati mondiali con il Canada, per lei). Per Katie il difficile compito, in vista dei campionati europei femminili di Praga, di scegliere la squadra che difenderà la maglia azzurra.
All’interno di questo raduno si è disputata la partita di campionato tra Lacrosse Milano Baggataway e Roma Leones Women.
Risultato di 13 a 1 per le milanesi. Risultato che di per se dice poco (se non esprimere una netta superiorità di Milano sulle altre squadre) ma che assume il significato di SCUDETTO ACQUISITO (anche se non matematico) PER LACROSSE MILANO BAGGATAWAY (un po’ come per Bocconi nel maschile).
La classifica recita infatti:
12 punti (4 vinte e 0 perse) per Milano
6 punti (2 vinte e 3 perse) per Roma
3 punti (1 vinta e 2 perse) per Perugia
0 punti (0 vinte e 2 perse) per Torino
Traduco:
Milano ha a disposizione 6 punti da giocarsi contro Torino e contro Perugia
Roma ha solo 3 punti a disposizione quindi è fuori gioco.
Perugia ha a disposizione 9 punti quindi vincendole tutte (quindi vincendo anche con Milano) potrebbe andare a pari punti. Resterebbero poi da vedere differenza reti e scontri diretti.
Torino ha a disposizione addirittura 12 punti. Vale lo stesso discorso di Perugia.
Ora… Torino (e soprattutto Perugia) fanno bene a continuare a crederci ma io, da osservatore inerziale, sono piuttosto  diffidente in un possibile recupero delle Phoenix per la vittoria finale.
… Poi magari ho sbagliato i conti…

MASCHILE LEGA PROMOZIONE
Merate disputa la prima partita in casa contro SS Lazio e porta a casa bottino pieno senza colpo ferire. 24 a 2 e tutti a casa. Credo che sarà difficile per qualcuno in LP riuscire a battere i meratesi che hanno comunque mantenuto la struttura portante dei quando giocavano il campionato unico e arrivavano o primi (qualche anno fa ormai) o, più spesso, secondi.

MASCHILE DIVISIONE NAZIONALE
Doppio impegno per Roma.
Sabato gioca contro Bocconi e perde 12 a 1 (solito, noiosissimo, mortale, demoralizzante, fastidioso predominio Bocconi).
Bocconi commette però un errore nella presentazione delle liste e viene penalizzata da FIGL.
Ecco la motivazione ripresa dal sito FIGL:
“In merito alla partita in oggetto, avendo riscontrato, da parte di Bocconi Sport Team, il mancato rispetto del regolamento di campionato (è stato schierato un giocatore non inserito nelle liste di campionato), il consiglio – riunitosi telematicamente – ha deciso di confermare il risultato della partita (vittoria di Bocconi Sport Team per 12 a 1) comminando però, alla stessa Bocconi Sport Team, una penalità di punti tre (3).”

image

Domenica, invece, la Roma., stanca delle fatiche del sabato contro Bocconi e con il doppio impegno affrontati dai giocatori in prestito, arriva in casa Painkillers e ne nasce una bellissima partita, la più lunga mai disputata in Italia, chiusa solo al quarto supplementare (4-4 alla fine dei tempi regolamentari) con un gol di Pemberton che condanna i Painkillers a prendere un solo punto contro i ben più solidi e titolati Leones.

Domenica prossima si gioca una partita di LP e una di DN.
In Lega Promozione si incontrano due squadre in crescita: gli Sharks di Bologna ospitano le matricole Grizzlies Prato.
In divisione nazionale Torino ospita Bocconi (nella speranza di non vedere il solito, noiosissimo, mortale, demoralizzante, fastidioso predominio Bocconi.

Lascia un commento