Coach Cibe

A Milano vince Bocconi, a Torino vince la scighera.

Domenica 31 gennaio si è giocato a Milano il primo derby della stagione tra Painkillers (squadra di casa in questa occasione) e BST.
A sorpresa 😀 vince Bocconi (13-4).
Battute a parte, la superiorità di Bocconi è, evidentemente, ancora piuttosto netta (16-5 a Merate e 13-4 a Painkillers) ma la squadra di casa ha fatto vedere qualche sprazzo di bel gioco e qualche rookie interessante.

image

La sera prima invece, a Torino, si consuma il dramma.

Il nebbione serale della periferia torinese (“scighera”, in milanese) costringe gli arbitri ad interrompere un match (fino a quel momento disputato in condizioni drammatiche, a vedere foto e filmati) sul pareggio e a 10 minuti dalla fine.

Ora bisognerà recuperare il tempo mancante, quindi il risultato (pending sul 5 pari) dipenderà dai 10 minuti finali più eventuali supplementari.

Vista dall’esterno, l”unica soluzione logica, economicamente vantaggiosa e funzionale per tutti (squadre e arbitri) sembra quella di “aggiungere” i 10 minuti mancanti (9 minuti e 48 secondi per l’esattezza) alla partita di ritorno del 13 marzo a Merate giocando prima il recupero (secondo regole chiare che saranno fissate – immagino – da federazione e commissione arbitri) e, a seguire, la partita di ritorno.

Certo, c’è da sperare che non si vada ai supplementari in una delle due partite (o in tutte e due) per evitare prolungamenti epici alla “guerra dei 100 anni”.

Appena verrà deciso qualcosa… sarete i primi a saperlo!

Lascia un commento