Coach Cibe

Domenica tutti a Roma!

Domenica 28 febbraio sarà una giornata impegnativa per il lacrosse italiano che si ritroverà, in buona parte, a Roma.

image

Per il campionato maschile di divisione nazionale, 2 le partite in programma:
A Roma si gioca Leones vs Painkillers.
I milanesi scendono nella capitale in formazione rimaneggiata; sicuramente non in emergenza ma – comunque – neanche al completo.
Per i Leones, invece, si tratta dell’occasione per riscattare la sconfitta di misura subita, in casa, due domeniche fa contro il Torino.
E proprio il Torino incontrerà, nella seconda partita della giornata, la Bocconi sul campo di casa, ormai imbattuto da anni, di quest’ultima. Una possibilità concreta per valutare l’effettivo stato di forma della squadra piemontese contro l’avversario più ostico della stagione.

Sempre domenica, a Roma, prima della partita maschile, va in scena il primo evento di lacrosse femminile della stagione.
Ma, per parlare di questa partita, lasciamo la parola a Valentina Piccioni:

Domenica 28 Febbraio si giocherà a Roma il primo evento di lacrosse femminile della stagione promosso dalla FIGL.
L’evento, in programma a Perugia e poi spostato a Roma per decisioni organizzative, sarà articolato in  una  partita, un’amichevole tra la squadra ospitante Roma Leones e la squadra umbra delle Phoenix Perugia.
Una partita senza dubbio interessante con le due squadre che si sono scontrate per l’ultima volta nella  semifinale della coppa Italia 2014-2015 con la vittoria del team della capitale.
Nonostante l’assenza di un campionato, le ragazze italiane avranno modo di disputare ogni mese degli incontri di lacrosse.
Il prossimo, in programma sempre a Roma il 19 e 20 marzo, vedrà nel primo giorno le ragazze italiane sfidare in un’amichevole una rappresentanza dell’UDC, e la domenica un torneo nazionale.
Ad aprile e maggio sono previsti altri eventi.
Un calendario di eventi che, speriamo, darà modo alle squadre di crescere, migliorare il gioco e consolidare  il proprio organico in vista, speriamo doppiamente e incrociamo tutte le dita che abbiamo, di poter avere un vero e proprio campionato per l’anno prossimo.

Lascia un commento