Coach Cibe

Titolo assegnato

Il week end di lacrosse appena concluso ha messo sul piatto partite molto significative, non tanto per i risultati quanto per il significato rispetto, soprattutto, al campionato di Divisione Nazionale.

Partiamo proprio da questo.
La Roma affronta il primo dei suoi due week end al nord. Gioca sabato contro Bocconi (sconfitta per 16 a 5) e domenica, in formazione rimaneggiata, contro Painkillers (sconfitta per 16 a 1).
Questi due risultati, difatto, consegnano il campionato alle Milanesi.
Bocconi acquisisce, con la vittoria su Roma, il matematico primo posto nel campionato di Divisione Nazionale mentre i Painkillers si piazzano (grazie alla vittoria di domenica) matematicamente al secondo posto del campionato.

image

La Divisione Nazionale è quindi – di fatto – chiusa.
Avevamo detto, ben prima dell’inizio del campionato che la Bocconi avrebbe vinto anche quest’anno e così è stato.
Rimane però ancora un piccolo dubbio sulla terza piazza.
E’ vero che Torino è davanti al Merate di 3 punti. Ma, almeno sulla carta, i Red Hawks hanno 9 punti a disposizione (Bocconi, Painkillers e Roma) mentre a Torino mancano solo due partite (Bocconi e Roma); vedremo come andrà a finire.

Il campionato di Divisione Nazionale recita al momento:
1° Bocconi Sport Team
2° Painkillers Milano Baggataway
3° Taurus Torino
4° Red Hawks Merate
5° Roma Leones
…con la possibilità di inversione tra terzo e quarto posto (le altre posizioni sono ormai cristallizzate).

In the meanwhile, domenica, a Bologna, gli Sharks battevano ancora ASM nel ” campionato a scontro diretto” che è diventato quest’anno la Lega Promozione.
6-5 nel ritorno in casa degli Sharks dopo la vittoria fuori casa di gennaio per 8 a 5.

Infine, c’è stata – sempre domenica – una amichevole femminile tra Phoenix Perugia e Roma Leones conclusa sul punteggio di 7-6.

PS: Mi sia consentito fare ad Andrea Lubrano, presidente e giocatore della Roma, gli auguri di rapido rientro in campo dopo la frattura dell’ulna riportata contro Bocconi (quest’anno Bocconi e i polsi degli avversari non vanno d’accordo).

Lascia un commento