Coach Cibe

Ancora una volta

Ancora una volta Bocconi Sport Team campioni d’Italia.
Ancora una volta Lacrosse Milano Baggataway campionesse d’Italia.

E… sì. Se volete il mio parere (e se non lo volete ve lo dico lo stesso, visto che questo è il mio blog) la cosa non sta diventando monotona. E’ monotona ormai da tempo.
Ma è così. Ad oggi queste due squadre di Milano praticano il lacrosse più solido e efficace ad oggi giocato in Italia. Se ne prenda atto, tutti, e si lavori per modificare e fare evolvere questa situazione.

18341793_1473139156072010_3055476582477092579_nLe Baggataway, dopo avere perso la Coppa Italia contro Roma, ritrovano la propria verve e, anche nel terzo ed ultimo evento del campionato femminile, vincono entrambi gli incontri lasciando quindi a Roma il secondo posto (molto poco significativo su un torneo a tre squadre) e al mix team (MI Comets – PG Phoenix – Sport Up Imola) l’ultima posizione. Sempre un po’ lente in partenza, le milanesi sono riuscite però sempre a recuperare la situazione e a vincere i propri incontri.

Bocconi, dopo una partita tesissima contro Merate/Prato riesce a guadagnare il titolo vincendo tutte le partite (solo all’andata, proprio con il mix team aveva rischiato la sconfitta, recuperando solo alla sudden death).
E qui, si può dire quello che volete, ma Bocconi continua a vincere e stravincere in Italia senza lasciare agli avversari nulla più che le posizioni di rincalzo che in un campionato breve (come abbiamo già detto, mai così breve dalla sua prima edizione) come quello italiano, hanno poco significato (il secondo classificato è anche il terzultimo).
Le uniche note “negative” (notare le virgolette) che si possono fare a Bocconi sono:
che il roster è composto, oggettivamente, per la maggior parte da giocatori stranieri. Ma d’altronde Bocconi è una università di livello mondiale con l’unica squadra universitaria in Italia;
che dopo la prima partita  (quest’anno dopo la seconda, miracolo!), il campionato è già finito sia perchè la superiorità degli arancioni è evidente, sia perchè subentra negli avversari una sorta di rassegnazione che può portare gli avversari a non impegnarsi al meglio.

Mentre le donne hanno terminato, domani ci sarà l’ultima partita per Bocconi e Roma/Torino a Roma. Partita ormai priva di qualsiasi significato. Si spera che l’appagamento di Bocconi e  l’orgoglio romano/torinese diano luogo alla partita che non ti aspetti (non che sia fiducioso di ciò). A giugno poi l’ultima partita del campionato maschile tra Painkillers e Merate/Prato. Altra partita che non ha nulla da dire.

A presto con un commento più generale sulla stagione e sulle squadre, sia per il femminile che per il maschile.

Intanto, tutti i risultati li trovate qui:

Campionato Italiano F 2016-17

Campionato Italiano M 2016-17

Lascia un commento